Conservativa ed endodonzia

dr. Deodato - Bari

Conservativa ed endodonzia

  • articolo a cura del Dr. Enrico Deodato
Conservativa ed endodonzia bari

Ovvero come aggiustiamo un dente cariato?

È ben noto ed ormai accettato il concetto secondo il quale il successo della terapia endodontica dipende essenzialmente dalla corretta detersione, sagomatura ed otturazione del sistema dei canali radicolari. Queste procedure devono essere però da isolamento adeguato  del dente con la diga di gomma.

Il termine conservativa indica l’obiettivo di queste cure: conservare i denti colpiti dalla carie. Le carie possono essere superficiali o profonde.

Quando sono superficiali genericamente vengono anche definite “piccole” perche’ coinvolgono minimamente la struttura dentale e anche la terapia in questi casi è  semplice e prevede l’asportazione mirata e selettiva della carie, risparmiando la struttura dentale non colpita dall’infezione. Quando la carie è profonda la branca che se ne occupa è la Endodonzia, parola di derivazione greca che significa: "branca medica che si occupa dell'interno dei denti". In sintesi, possiamo sostenere che l'Endodonzia è la branca dell'Odontoiatria che permette di mantenere in bocca anche quei denti che a causa di una profonda infiammazione della polpa, sarebbero condannati all'estrazione.

Si perché la carie è una infezione a cui può seguire un processo infiammatorio del parodonto.

Per capire meglio le potenzialità della odontoiatria conservativa, è utile conoscere le basi dell'anatomia del dente.

Nel del dente al di sotto dello malto e della dentina, vi è una cavità nella quale risiede un tessuto molle chiamato polpa. La polpa che è irrorata da vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo, si estende dalla corona del dente fino alla punta delle radici.

Il termine carie deriva dal latino e significa "cavità vuota"proprio perchè si tratta di una malattia infettiva che colpisce i tessuti duri del dente (smalto, dentina e cemento) e crea veri e propri "buchi vuoti". Per colpa degli zuccheri presenti nella bocca i batteri si riproducono velocemente trasformandosi in acidi che a lungo andare creano le cavità bucando il dente ed i tessuti.

INTERVENIRE IN TEMPO VUOL DIRE SALVARE IL DENTE

Una carie trattata in tempo vuol dire un dente recuperato curato e nuovamente “funzionante”. Ma se la carie viene trascurata ed i batteri arrivano al centro del dente dove si trova la polpa, è necessaria una terapia canalare ovvero la devitalizzazione e quindi di un trattamento endodontico. Alcuni denti cariati, troppo trascurati che cominciano a spezzarsi senza intervenire con perni e ricostruzioni alla volte non sono non sono recuperabili in nessun modo e si possono solo estrarre le radici per evitare dolori ed ascessi ricorrenti e anche il rischio di gravi infezione generalizzate.

La maggior parte dei denti nella maggioranza dei casi possono essere trattati con una terapia endodontica salvo i casi in cui il dente è gravemente fratturato, la corona del dente non può essere ricostruita oppure non è possibile accedere in profondità nella radice.

MA COME FACCIO A CAPIRE SE HO UNA CARIE?

Senza dubbio, una buona educazione dentale, fatta di controlli periodici ed almeno annuale pulizia professionale, salva i denti dal rischio di carie trascurate.

Detto questo, purtroppo, quando la carie è nelle sue fasi iniziali il paziente non avverte dolore e frequentemente i pazienti anche quando la carie è profonda non avvertono dolore.

Quando l’infezione raggiunge una certa profondità, possiamo accorgerci della carie se:

  • avvertiamo dolore al caldo e al freddo
  • dolore masticando
  • dolore in presenza di cibi dolci

Con una carie trascurata i sintomi cambiano e diventano importanti:

il dolore diventa spontaneo e non legato al caldo/freddo o assunzione di alimenti.

Pulpite ovvero dolore intenso ed esteso ad ampie zone del volto.

LA PULIZIA DEI DENTI E’ FONDAMENTALE per prevenire le carie e la pulizia professionale con sedute ricorrenti può davvero salvare un dente.

Dr. Enrico Deodato

Dr. Enrico Deodato

Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Bari N. 873


Dr. DEODATO Enrico - Via Martin Luther King, 37 - 70124 Bari - Poggiofranco → PI 03964800720
declino responsabilità | privacyenricodeodato@gmail.com

Iscrizione all'Albo dei Medici Chirurghi della Provincia di Bari N. 8427 - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Bari N. 873
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università Degli Studi di Bari nel 1987.
Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.