Chirurgia Orale

dr. Deodato - Bari

Chirurgia Orale

  • articolo a cura del Dr. Enrico Deodato

Alcune specifiche patologie, l’avanzare dell’età e particolari traumi, possono danneggiare la salute della tua bocca.
La Chirurgia orale, meglio conosciuta come Chirurgia Odontostomatologica, è in grado di offrire la giusta soluzione al tuo problema.
Si tratta di una branca della Chirurgia maxillo-facciale, che si occupa di un’ampia gamma di interventi, destinati a rimuovere le irregolarità presenti nella bocca e sulle ossa mascellari. Ci sono alcune operazioni chirurgiche che risultano più impegnative di altre, ma tutte soddisfano le esigenze dell'estetica orale e i bisogni della salute dentale.  
Il professionista, che si occupa di tali interventi, è specializzato proprio in chirurgia odontostomatologica, o in chirurgia maxillo-facciale.
I trattamenti chirurgici possono essere eseguiti: in anestesia locale, in sedazione cosciente ed in anestesia endovenosa, scelta che viene fatta appositamente dal chirurgo, in base alla difficoltà del trattamento.
La fase post-operatoria dipende dalla complessità dell’intervento e dall’anamnesi generale del paziente.

Di seguito elenchiamo gli interventi chirurgici più diffusi, che è possibile eseguire sia in ambulatorio che in ospedale, in base alla gravità del caso.

  • Chirurgia Estrattiva: estrazioni singole, multiple, semplici e complesse (L'estrazione dentale consiste nell’asportazione del dente, tramite strumenti meccanici. L'estrazione viene effettuata solo in caso di effettiva mancanza di altri trattamenti, o per facilitare la formazione di una corretta e sana dentatura);
  • biopsie per lo screening della patologia (secondo l’OMS se una lesione non presenta miglioramenti entro 14 giorni dall’inizio del trattamento, deve essere sottoposta a biopsia e ad esame istologico);
  • asportazioni di cisti e cellule tumorali, presenti nel cavo orale;
  • frenulectomia (una tecnica chirurgica utile per rimuovere una sezione del frenulo, tessuto di collegamento tra labbra, lingua e mandibola, qualora fosse troppo lungo o troppo corto); anchiloglossia (eccessiva aderenza della lingua al pavimento della bocca, che ne limita i movimenti. Indispensabile un intervento chirurgico per effettuare una buona fonazione);
  • apicectomia (rimozione chirurgica dell’apice radicolare di un dente. L’obiettivo è quello di sigillare chirurgicamente il canale apicale. Il trattamento è indolore e si esegue in anestesia locale);
  • correzione di difetti estetico-funzionali della cavità orale;
  • chirurgia pre-protesica (aumento osseo per interventi di implantologia dentale);
  • chirurgia parodontale (consente di ridurre o eliminare gli inestetismi causati da infezioni o da recessi gengivali);
  • chirurgia endodontica (insieme di interventi che si occupano del trattamento di lesioni endodontiche, non curabili con la classica terapia endodontica);
  • chirurgia ossea ricostruttiva (consiste in un aumento del volume osseo, attraverso l’inserimento di innesti ossei biocompatibili);
  • chirurgia del seno (si effettua in caso di seno mascellare debole o troppo sottile per l’applicazione di innesti);
  • Implantologia di protesi fisse (per effettuare questo tipo di operazione è necessario avere una struttura ossea abbastanza spessa e solida. Qualora mancassero tali requisiti è necessario intervenire in modo chirurgico, per aumentare il volume osseo e consentire l’impianto).

Quali sono le fasi di un intervento di chirurgia orale?
Inizialmente lo specialista fa una prima visita di controllo, utile per raccogliere tutte le informazioni sulla salute generale del paziente (anamnesi).
Se la diagnosi iniziale è semplice, il chirurgo può anche pianificare subito l’intervento e decidere se eseguirlo in anestesia locale (ambulatoriale), o generale (ospedaliera).
Qualora risultassero delle particolari anomalie, è possibile richiedere un esame istologico di una piccola porzione della lesione interessata, per poi individuare nello specifico il tipo di intervento chirurgico da eseguire.
Successivamente, al paziente vengono rilasciati alcuni documenti con tutte le informazioni, che riguardano le varie fasi del trattamento, dalla preparazione alla fase post-operatoria.
L'utilizzo di tecniche e strumenti medici di ultimissima generazione hanno permesso di realizzare interventi chirurgici ad alto standard qualitativo con risultati, fino a pochi anni fa, inimmaginabili.
Uno dei traguardi più importanti riguarda l’uso della terapia del dolore intra e post operatoria. Finalmente molti interventi sono eseguibili anche in day hospital.
Ormai un intervento chirurgico non è più motivo di stress psicologico e fisico, ma un’esperienza utile per mantenere sana la salute della tua bocca, in modo del tutto indolore.

Devi sottoporti ad un intervento chirurgico? Contatta uno Specialista.
Trova la soluzione giusta al tuo problema.

Dr. Enrico Deodato

Dr. Enrico Deodato

Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Bari N. 873


Dr. DEODATO Enrico - Via Martin Luther King, 37 - 70124 Bari - Poggiofranco → PI 03964800720
declino responsabilità | privacyenricodeodato@gmail.com

Iscrizione all'Albo dei Medici Chirurghi della Provincia di Bari N. 8427 - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Bari N. 873
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università Degli Studi di Bari nel 1987.
Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.